Sito web per l'ascolto di musica araba


Per chi volesse ascoltare un po' di musica araba e magrebina, oppure ascoltare alcune radio (selezionate per genere di musica) dell'area mediorientale, questo è un sito che consiglio: Maghrebspace.net .
C'è un vastissimo database di cantanti e una notevole quantità di canzoni da ascoltare, di tutti i generi, dal tradizionale, al classico, al pop, al berbero (Amazigh), al Raï il cui esponente più famoso è Cheb Khaled...
E' una pagina molto apprezzata dato che riceve tantissime visite: oltre 5 milioni di visitatori unici al mese, 2 milioni di utenti registrati e 130.000 fan su Facebook.
Comodo e immediato l'utilizzo,
appare un elenco colorato alfabetico latino e arabo, una volta individuato il/la cantante da ascoltare è sufficiente entrare nella sua pagina e ascoltare uno dei tanti brani della playlist oppure "Ecouter tout" e immergersi nelle sonorità affascinanti o ritmiche che questo genere offre. Io spesso vado a caso, individuo qualche immagine di cantante che cattura la mia attenzione, apro e ascolto tutto (o quasi) il repertorio offerto. Se mi piace, altrimenti chiudo e passo ad altro.
Buon ascolto!

Questi alcuni artisti libici:
Asma Salim
Ameera Libyan
Cheb Jilani 
Dania Sassi
Fawzi Mizdawi 
Hameed Elshaari
Meftah
Mohamed Hassen

Non è evidenziato per tutti il paese d'origine, per cui l'elenco può essere incompleto.

Commenti

  1. Eppure sai uuna cosa, cara Tamerice? A me la musica araba non piace!!!! Non l'ascolto quasi mai e ho una nostalgia tremenda della musica italiana! A te piace davvero?

    RispondiElimina
  2. Mi piaceva già in tempi non sospetti (quando giammai immaginavo di andare a vivere in Nordafrica), 20 e più anni fa. Musica e architettura araba mi sono sempre piaciute. Ovviamente non tutta la musica araba e non sempre. Ad esempio tra gli artisti elencati qui sopra mi è capitato di ascoltare una serie di brani che possedevano TUTTI lo stesso ritmo, la stessa base musicale, uno dietro l'altro sempre uguali... Fantasia zero.

    RispondiElimina
  3. Post molto interessante! Chi studia arabo puo' fare un po' di pratica nell'ascolto

    RispondiElimina
  4. E' vero, ultimamente ho considerato solo la lingua parlata, ma cosa c'è di meglio che ascoltare diverse volte un brano che ci piace per "captare" alcune parole e pian piano imparare.
    Grazie per la visita!

    RispondiElimina

Posta un commento

Il tuo parere è prezioso, puoi scriverlo qui:
Leave a comment:

Post più popolari